Il 30 settembre 1991 nasce a Pordenone l’ASSOCIAZIONE DOWN FRIULI VENEZIA GIULIA  su iniziativa di alcune famiglie che già dal 1986 erano attive come gruppo pordenonese della Sezione di Padova dell’ Associazione Bambini Down.
La sede legale, messa a disposizione a titolo gratuito, è presso la Casa dello Studente “A. Zanussi” in Via Concordia Sagittaria 7 a Pordenone.
L’Associazione opera nel territorio regionale come punto di riferimento per le famiglie, per operatori socio-sanitari, per tutti coloro che sono interessati alla sindrome di Down, creando occasioni di incontro fra famiglie per un aiuto reciproco ed uno scambio di esperienze e di informazioni corrette ed aggiornate.
Essa collabora costantemente con le strutture socio-sanitarie e scolastiche del territorio, sollecitando un servizio competente ed adeguato da parte delle istituzioni pubbliche.
Le attività sono svolte dai Volontari dell’Associazione, che sono le famiglie stesse, che si mettono in gioco con le loro capacità, le loro esperienze, la loro voglia di superare pregiudizi e stereotipi per poter far vivere ai loro figli una vita piena, inserita nel mondo di tutti.
Nel 2007 si è costituita la Sezione Provinciale di UDINE per realizzare le stesse finalità  in maniera più adeguata e più rispondente alle esigenze locali.
Per meglio gestire il patrimonio e una serie di attività che negli anni era diventata sempre più complessa, in data 3 luglio 2013 l’Associazione Down Friuli Venezia Giulia è stata trasformata in una fondazione di partecipazione denominata FONDAZIONE DOWN FRIULI VENEZIA GIULIA ONLUS.
La Fondazione di Partecipazione infatti è uno strumento giuridico che dà più sicurezza e stabilità ai  progetti intrapresi dall’ Associazione, ne garantisce la continuità e ne facilita la gestione.
Contestualmente nasce la nuova ASSOCIAZIONE DOWN FVG – Sezione di Pordenone con sede legale in via Don Luigi Sturzo 8 a Pordenone, nella quale confluiscono le famiglie della precedente Associazione.

 

PRINCIPALI ATTIVITA’

  • Primo approccio con i genitori dopo la nascita di un figlio con sindrome di Down
  • Incontri di formazione e di informazione sia per le famiglie, che per operatori sociali, sanitari, scolastici, anche con l’intervento di esperti:  educatori, medici, psicologi, pedagogisti…
  • Organizzazione di convegni in collaborazione con i Servizi per l’handicap e con le Istituzioni scolastiche
  • Attività di sensibilizzazione e di corretta informazione dell’opinione pubblica nei confronti delle persone con sindrome di Down
  • Sviluppo di progetti per l’inserimento nel tessuto sociale delle persone con sindrome di Down e per l’acquisizione della loro massima autonomia possibile, dai primi anni di vita fino alla vita adulta indipendente

 

PROGETTI AVVIATI

"CATERINA" IL TUTOR FAMIGLIARE

Nel 1997 si propone di fornire alle scuole consulenza pedagogica ed alle famiglie un sostegno nei rapporti con la scuola del proprio figlio.

Nel 2008 è stato ampliato con la denominazione “Progetto Caterina – il Tutor Famigliare” attivando, accanto alla consulenza pedagogica, la figura di un tutor per affiancare la famiglia, la scuola, i servizi nell’elaborare un progetto di vita individuale, e per facilitare la creazione di una rete fra i soggetti coinvolti nel processo di crescita della persona con sindrome di Down.

+ INFO

PERCORSI DI AUTONOMIA

Iniziato nel 2008 si propone di fornire una attività educativa finalizzata ad una graduale conquista di un’autonomia di pensiero ed esecutiva da parte di giovani a partire dagli ultimi anni della scuola superiore.

+ INFO

"CASA AL SOLE" AUTONOMIA ABITATIVA

Iniziato nel 2002 si propone di dare una risposta al desiderio di figli ormai adulti di vivere la loro vita in autonomia dalla famiglia. Progetto innovativo, assunto come servizio dall’Azienda Sanitaria, e condotto fino al 2013 in co-progettazione  fra la nostra Associazione, l’Azienda Sanitaria ed una Cooperativa Sociale.
Il progetto “Casa al Sole” utilizza due appartamenti acquisiti dall’Associazione con un finanziamento specifico da parte della regione Friuli Venezia Giulia.

Dal 2014 è gestito dalla Fondazione Down Friuli Venezia Giulia.

+ INFO

SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE

Iniziato nel 2009, è orientato alla formazione della funzione genitoriale affinché la famiglia sia in grado di adottare comportamenti educativi capaci di stimolare la crescita del figlio favorendone la maggiore autonomia possibile.
Si struttura attraverso gruppi di auto mutuo aiuto guidati da uno psicologo per una presa di coscienza di sé e del proprio ruolo educativo.

+ INFO